Anna e Valerio: motherhood

Data:

  • marzo 2021

Tipologia:

  • motherhood

In cosa consiste un servizio fotografico motherhood?

Quando ho aperto lo studio fotografico ho deciso che le mie fotografie non sarebbero state solo il frutto di un buon lavoro e di tempo passato col cliente, ma il ricordo di un’esperienza più grande, che andasse oltre a tutto quello che avevo fatto fino a quel momento.

Ho deciso di strutturare i miei servizi fotografici maternity, motherhood e personali come una mezza giornata di coccole, di valorizzazione e sperimentazione.

Quando una persona viene da me e mi chiede di realizzare delle fotografie al proprio bambino o al pancione io propongo un percorso verso “la consapevolezza del bello”.  Chi arriva sta già vivendo (la maggior parte delle volte) delle emozioni potentissime date da un momento della propria vita delicato e spettacolare. Durante lo shooting queste emozioni vengono messe al centro e si creano delle fotografie che le  rispecchino.

Un servizio fotografico motherhood serve proprio a rappresentare la magica connessione tra un bambino e la sua mamma. Per queste sessioni il bambino non deve ancora gattonare, gioca con la sua mamma, si fa coccolare o viene allattato. Creo dei set personalizzati in base a chi ho di fronte. Scelgo le luci, i colori e gli accessori di scena finalizzati a far sì che il mio soggetto si senta a proprio agio e soprattutto rappresentato a pieno nello scatto.

Grazie alla collaborazione con Michela Villa, la mia make-up artist di fiducia, la mamma viene truccata per posare nella versione migliore di sè: bella e luminosa.